cORSO-APPROCCIO-MULTIDISCIPLINARE-oRTENSI

CONVEGNO A BOLOGNA

L’ APPROCCIO MULTIDISCIPLINAREAL PAZIENTE COMPLESSO: INCONTRO EX CORSISTI DOTT. LUCA ORTENSI

venerdì 25 e sabato 26 ottobre 2024

  • Prof. Sandro Prati

  • Prof. Luca Ortensi (Dir. Scientifico)

  • Dr. Giuliano Maino

  • Dr. Roberto Barone

  • Prof.ssa Debora Franceschi

  • Prof. Francesco Giordano

IL CURRICULUM VITAE DI OGNI SINGOLO RELATORE E’ DISPONIBILE ALLA PAGINA RELATORI
Rivolto a odontoiatri e chirurghi max facciali 
EVENTO ACCREDITATO E.C.M. CON CODICE RIFERIMENTO 1425-413584 Ed. 1
CREDITI FORMATIVI ASSEGNATI 10,5 per Odontoiatra – Chirurgo Max Facciale 
N° PARTECIPANTI: 200

PRESENTAZIONE DEL CORSO

Cari Colleghi sono ormai passati 20 anni dal mio primo corso annuale di protesi. Ricordo ancora vividamente l’entusiasmo di allora e la grande fatica nel cercare di trasmettere le piccole e grandi conoscenze che avevo acquisito nella mia crescita professionale. In questi ultimi anni abbiamo assistito a tante innovazioni ed evoluzioni. Il cambiamento ha coinvolto tutta la Medicina ed in particolare le specialità dell’Odontoiatria. La tecnologia digitale ha modificato molti dei nostri approcci al paziente, sia dal punto di vista diagnostico che terapeutico. Nuovi materiali ricostruttivi e nuove linee guida sono stati descritti nella letteratura scientifica con un notevole miglioramento della salute orale del paziente. Con grande felicità ed emozione vi annuncio queste 2 giornate di aggiornamento che rappresenteranno un modo per incontraci nuovamente, confrontarci sui nuovi temi della professione e salutarci. Per rendere l’attività ancora più interessante, ho coinvolto alcuni amici, che ringrazio anticipatamente e che sapranno illustrarci egregiamente lo stato dell’arte delle rispettive specialità.
Il congresso sarà all’insegna del dialogo e del confronto per un‘ulteriore crescita comune .
Con queste premesse, che spero abbiano acceso il vostro interesse, vi aspetto a Bologna.
Grazie, grazie, grazie. Luca Ortensi

PROGRAMMA

VENERDI’ 25 OTTOBRE
09.00-09.30
LUCA ORTENSI Introduzione e Saluti
09.30-11.00
SANDRO PRATI: Occlusione in Protesi: cosa fare, cosa non fare
La conoscenza della gnatologia è fondamentale perché si occupa della funzionalità del sistema masticatorio e ciò rappresenta il principale obiettivo di ogni riabilitazione protesica, ma la priorità, in ogni nostro intervento, è quella di non provocare patologia craniomandibolare.
11.00-11.30 Pausa caffè
11.30–13.00
SANDRO PRATI: Occlusione in Protesi: cosa fare, cosa non fare
Obiettivo della relazione è descrivere le procedure cliniche da farsi o da evitarsi per raggiungere gli obiettivi sopra detti: funzionalità e salute. L’impostazione è pratica, perciò più che gli aspetti teorico-accademici saranno approfondite le modalità operative da attuare nella prassi quotidiana non basandosi su le classiche “leggi” della gnatologia, che non hanno mai mostrato la loro completa validità scientifica, bensì sull’osservazione della fisiopatologia masticatoria mediata dalla esperienza maturata nel trattamento dei pazienti disfunzionali
13.00-14.00 Pausa Pranzo
14.00-16.00
ROBERTO BARONE: La chirurgia orale complessa nella gestione di uno studio odontoiatrico
L’esecuzione di alcuni interventi di chirurgia orale complessa, come l’estrazione dei denti inclusi e il trattamento delle cisti, richiede un’attenzione particolare alla guarigione dei tessuti sia ossei che molli. A prescindere dalle tecniche rigenerative, esistono nella chirurgia moderna una serie di accorgimenti che permettono di ottenere sia la guarigione della patologia che il ripristino dei tessuti, anche in chiave estetica.
16.00-16.30 Pausa caffè
16.30-17.30
DEBORA FRANCESCHI: Protesi Digitale negli oncologici

Le resezioni delle ossa mascellari producono l’asportazione di tessuti molli, del tessuto osseo e dei denti e possono generare molti problemi come l’alterazione del profilo e
dell’estetica facciale, la perdita di supporto delle labbra, le malocclusioni e le menomazioni della funzione masticatoria, fonatoria, di deglutizione o contenimento della saliva.
Molte tecniche chirurgiche sono state proposte per ricostruire questo tipo di difetti. L’ausilio di progettazioni virtuali e la ricostruzione CAD/CAM dei mascellari hanno
implementato la possibilità di restituire estetica e funzione a questi pazienti, con innovative tecniche chirurgiche e riabilitazioni protesiche.

7.30-18.30
LUCA ORTENSI: Innovazioni digitali in protesi tradizionale ed implantare
Lo scopo della relazione è fornire ai Colleghi le attuali conoscenze relative ai flussi di lavoro digitali applicati alla protesi a supporto dentale e implantare. In particolare saranno analizzati i più recenti scanner intra-orali e le tecniche di scansione . Una parte della conferenza verterà sulla “costruzione” del paziente virtuale attraverso i nuovi scanner facciali e il confronto con i flussi meno recenti in cui si utilizzavano tecnologie 2 D. Inoltre si analizzerà come utilizzare la stampante 3D nell’ambulatorio odontoiatrico (le differenti applicazioni e i vantaggi per il clinico).
SABATO 26 OTTOBRE
09.00-11.00

GIULIANO MAINO: Il ruolo dell’Ortodonzia e dei TAD’s come fattore chiave nel trattamento riabilitativo protesico.

Molte quadri clinici  pongono il  protesista in una situazione difficile e complessa alla ricerca di soluzioni soddisfacenti e nello stesso tempo affidabili.

Pur conoscendo svariati approcci più o meno familiari lo stesso clinico, in presenza di denti malposti e di situazioni incongrue, si rende conto dei limiti delle soluzioni proposte.

11.00-11.30 Pausa caffè

11.30-13.00 

GIULIANO MAINO: Il ruolo dell’Ortodonzia e dei TAD’s come fattore chiave nel trattamento riabilitativo protesico.

Questa relazione si propone di fare conoscere come l’ortodonzia  e l’utilizzo di ancoraggi Scheletrici (TADs) digitalmente guidati possano ampliare gli orizzonti terapeutici e aiutare il protesista a offrire soluzioni  affidabili e senza compromessi. 

13.00-14.00 Pausa Pranzo
14.00-16.00
FRANCESCO GIORDANO: Chirurgia Implantare
Nella quotidianità del clinico occupano un ruolo importante le procedure rigenerative. Esigenze di natura estetica, strutturale e funzionale obbligano il chirurgo implantologo alla propedeutica realizzazione di protocolli di rigenerazione ossea. I percorsi che portano alla rigenerazione sono molteplici, importante è la conoscenza delle procedure che favoriscano e non ostacolino i naturali processi biologici. Obiettivo della relazione è l’esposizione delle tecniche di chirurgia rigenerativa che conducono a dei risultati predicibili.
16.00-16.30
LUCA ORTENSI Conclusioni finali e discussione.
Elaborazione e consegna dei questionari ECM e delle schede di valutazione. 

QUOTA ISCRIZIONE

  • Odontoiatri 427,00 I.V.A. compresa
  • Studenti ex corso 305,00 I.V.A. compresa
  • Odontotecnico 183,00 I.V.A. compresa

MODALITA’ DI PAGAMENTO

Assegno bancario o circolare non trasferibile intestato a Edizioni Martina S.r.l.
Bonifico bancario (inviare copia) intestato a Edizioni Martina S.r.l., Unicredit Banca Ag. 7 Bologna – Codice IBAN: IT 14 R 02008 02457 000002827384
Versamento postale su c.c.p. n. 28354405 (inviare copia)
Bonifico bancario (inviare copia) intestato a Edizioni Martina S.r.l., Bancoposta
codice IBAN: IT 37 B 07601 02400 000028354405
Carta di credito online
La quota di partecipazione comprende: il materiale congressuale, l’attestato di partecipazione, le colazioni di lavoro e i coffee-break.

RINUNCIA

Le cancellazioni delle iscrizioni al corso dovranno pervenire per iscritto alla segreteria organizzativa e saranno rimborsate completamente se pervenute 20 gg. prima della data di inizio del corso. Dopo tale termine non è previsto alcun rimborso. Il centro corsi si riserva di annullare o rinviare il corso qualora non si dovesse raggiungere un numero minimo di partecipanti con il rimborso della sola quota di iscrizione.

SEDE DEL CORSO

HOTEL BEST WESTERN PLUS – TOWER HOTEL BOLOGNA ****
VIALE LENIN, 43 – 40138 BOLOGNA
Numero Verde (dall’Italia): 800 820080
Telefono: +39 051 6024111
info@towerhotelbologna.com